Vita consacrata: un soggetto ecclesiale in relazione. Tra Chiesa particolare e Chiesa universale: una lettura del can. 579, secondo il rescritto pontificio del 2016

Paolini, S.

RIASSUNTO: A partire dell’analisi del canone 579 del Codice del 1983 e del rescritto di Papa Francesco del 2016, lo studio propone una riflessione sulla vita consacrata e suggerisce alcune linee d’interpretazione per una fruttuosa collocazione di questa nella Chiesa, in ricerca di un sano assetto tra la sua appartenenza alla Chiesa universale nell’inerenza ad una Chiesa particolare, nella tutela della sua giusta autonomia ed in conformità alla sua necessaria soggezione.

 

PAROLE CHIAVE: Ecclesialità, erezione/ approvazione, Chiesa universale/Chiesa particolare, autorità episcopale, autonomia, soggezione, consulta.

 

ABSTRACT: Beginning with an analysis of both canon 579 of the 1983 Code and Pope Francis's 2016 rescript, this study proposes a reflection on consecrated life, suggesting certain lines of interpretation for its fruitful positioning within the Church, in search of the sound order between its belonging to the Universal Church through inherence in a particular Church, safeguarding its just autonomy and in conformity with necessary measures of subjection.

 

KEYWORDS: Ecclesiality, erection/approval, universal Church/particular Church, episcopal authority, autonomy, subjection, consultation.

 

 

 

 

DOI
10.19272/201808601009