Allontanamento dalla Chiesa e diritti fondamentali nell’ordinamento canonico: La tutela della libertà religiosa e dello “ius connubii”

Gas Aixendri, M.

Abstract: Nell’odierno contesto di progressiva secolarizzazione della società è una questione di grande importanza esaminare la situazione giuridica dei fedeli che si sono allontanati dalla Chiesa e la tutela dei loro diritti naturali all’interno dell’ordinamento canonico. Questo articolo si sofferma in particolare su due diritti specialmente significativi: la libertà religiosa ed il diritto al matrimonio. Lo status di fedele non dovrebbe ostacolare l’esercizio dei diritti naturali. Questa è una premessa riconosciuta dalla dottrina il cui adempimento deve però essere constatato nelle singole norme che riguardano il fedele, senza escludere il fedele lontano dalla Chiesa.

Parole chiave: Fedeli separati dalla Chiesa; Libertà religiosa; Ius connubii; Apostasia. 

Abstract: In today’s context of progressive secularization of society it is a matter of great importance to study the legal situation of the faithful who have abandoned the Church and the protection of their natural rights within the canonical law. In particular, it focuses on two of the most significant rights: religious freedom and the right to marry (ius connubii). Faithful status should not hinder the exercise of the natural rights. This is a premise recognized by the authors, but the fulfillment of this principle must be checked in the specific legal standards concerning the faithful, and in particular the faithful that live away from the Church.

Key words: Faithful separate from the Church; Freedom of religion; Right to marry; Apostasy. 

DOI
10.1400/234901