La validità dei matrimoni celebrati davanti ai sacerdoti della fraternità San Pio X. Commento alla Lettera della Pontificia Commissione Ecclesia Dei

Catozzella, F.

Riassunto: Per cogliere l’esatta portata delle disposizioni introdotte dalla lettera della Pontificia Commissione Ecclesia Dei il commento indaga in primo luogo la questione della validità dei matrimony celebrati finora davanti ai sacerdoti della Fraternità San Pio X. All’analisi della normativa vigente segue lo studio della prassi della Curia romana e della giurisprudenza rotale. Si considera poi l’applicabilità ai suddetti casi della supplenza di facoltà e della forma canonica straordinaria, nonché le possibili conseguenze della defezione formale dalla Chiesa dei nubenti aderenti alla Fraternità.

 

Parole chiave: matrimonio, forma canonica, Fraternità San Pio X.

 

Abstract: To grasp the exact scope of the provisions introduced by the letter of the Pontifical Commission Ecclesia Dei, the commentary first investigates the question of the validity of marriages celebrated so far before the priests of the Society of San Pius X. After the analysis of the current legislation, a study of the practice of the Roman Curia and of the Rotal Jurisprudence will follow. The applicability to the aforesaid cases of the faculties substitution and of the extraordinary canonical form is also considered, as well as the possible consequences of the formal defection from the Church of the members belonging to the Society.

 

Keywords: Marriage, Canonical Form, Society of San Pius X.

 

 

 

 

 

 

DOI
10.19272/201808601013